www.psicologiaeterapia.it

Balint Michel

       home

  Sito dello psicologo Vittorio Mendicino di Roma. Tratta di  psicoterapia,psicoanalisi,psicologia,disturbi psichici,salute,articoli,ricerche. Offre risorse,indirizzi utili,

orientamento,informazioni,sostegno.


          I gruppi Balint  consistono in un'apprezzata e collaudata metodologia esperienziale di gruppo, sono stati creati  dallo psicoanalista  Balint Michel  per l'addestramento dei medici di famiglia presso la Tavistock Clinic di Londra.
Balint, nei suoi gruppi utilizza e adatta  gli strumenti  già collaudati nel setting psicoanalitico " inconscio, difese, mete, transfert e controtransfert ". Crea un'atmosfera di partecipazione attiva , fà in modo che ognuno dei partecipanti si trovi a proprio agio, o ne riferisca il motivo del disagio.

Il metodo Balint si è rivelato estremamente utile nella formazione "clinica" e nella formazione professionale. E'nato in  clinica , inizialmente  è stato indirizzato ai medici , successivamente è stato adottato anche in  scuole, comunità terapeutiche, e da altre strutture varie.

In Italia, uno dei primi a praticare il metodo Balint è stato lo psicoanalista Giancarlo Petacchi.

Attualmente, la metodologia si è molto ampliata . Le particolari  esigenze cui si viene a trovare di volta in volta il gruppo, e la  specifica formazione del conduttore del gruppo caratterizzeranno il Gruppo Balint o (tipo Balint).

I partecipanti in genere sono un numero compreso fra i tre e i  venti  membri. Il tempo di ogni incontro è di circa due ore. La durata della vita del  gruppo può consistere in pochi incontri  circoscritti in qualche mese, ma anche  di diversi anni. Alcuni autori (Petacchi) riferiscono che i risultati migliori si hanno quando la durata è di due anni.

Durante gli incontri i partecipanti vengono invitati a presentare casi clinici e situazioni  di disturbo o altri fatti ritenuti per qualsiasi motivo, degni di note, in ambito lavorativo o personali.

Il Terapeuta del gruppo Balint, precisa sempre, ed esclude la possibilità che durante gli incontri ci possa essere qualcuno sostenuto   ad assumere il ruolo di colui che può insegnare a fare meglio la diagnosi, trattamenti terapeutici più precisi , la didattica più efficiente o altro.
Tutti i partecipanti vengono coinvolti nella possibilità di dire il proprio punto di vista, qualunque esso sia.

 

BALINT, Michael Ed. Guaraldi, Firenze 1974, pp. 115 L'A. - egli stesso psicoanalista di grande prestigio - svolge una critica severa alla struttura autoritaria e iniziatica della psicoanalisi nel tentativo di "farla uscire dai limiti abbastanza angusti, dall'ambito selettivo e in sostanza classista, da cui sembra incapace di evadere

BALINT, Michael e Enid Ed. R. Cortina, Milano 1983, pp. 329 IL volume raccoglie due opere (Thrills and Regression e The Basic Fault) di carattere strettamente psicoanalitico, centrate sui problemi della regressione,sulla sua funzione e sul rapporto fra analista e scuola di appartenenza. Valido punto di partenza per i non specialisti

www.psicologiaeterapia.it    Dott: Vittorio Mendicino (psicoterapeuta)  info@psicologiaeterapia.it

indietro