Homepage

 

www.psicologiaeterapia.it   bacheca

Come la penso        richiesta consulto       chiedi informazioni            cerca mappa      

   Studio di Psicologia e Psicoterapia 
  Dott. Vittorio Mendicino 
Via Marco Decumio,15 Roma  (metro porta furba)     riceve  per  appuntamento     richiesta informazioni
Contatti - e-mail :info@psicologiaeterapia.it  Tel.06 768080 - 3495760842
 
(iscrizione albo N°1055)  
 autorizzazione  3696/ u del  10  /06/ 2004. P.I.09678690588

come opero       eccomi      cv    allo     psicologo           cerca telefono       cerca psicologo di Roma            

Contatti

  Sito dello psicologo Vittorio Mendicino tratta di  psicoterapia,psicoanalisi,psicologia,disturbi psichici,salute,articoli,ricerche. Offre risorse,indirizzi utili,informazioni,cifre,tel.

Cifre del disagio mentale?

                    
               In Italia 10 milioni di persone soffrono di disturbi mentale,   un quinto dell’intera popolazione nazionale?

 Le cifre sono emerse in una  Conferenza Nazionale per la salute mentale, dal titolo "Se si può si deve", che si è tenuta all’Università la Sapienza di Roma nelle giornate del 10, 11 e 12 gennaio 2001, promossa dal Ministero della Sanità.
I dati forniti durante la Conferenza di Roma sono, allarmanti. Il 70% degli ammalati sarebbero donne, anche molto giovani, visto che proprio nell'adolescenza su 228 mila ragazzi ammalati 204 mila sono femmine.
In generale, sono individui colpiti da disturbi e malesseri di vario genere: il 37,8% ha disturbi della sfera affettiva, il 37,2 soffre d’ansia, il 5,8 somatizza il dolore psichico in varie malattie, il 3,6 non controlla i propri impulsi, il 3,5 per cento presenta disturbi del sonno.
In Italia ogni anno si spendono 314 miliardi in antidepressivi e 294 miliardi in antipsicotici, e ancora altri 412 miliardi in medicine .
Gli ammalati di mente finiscono sui giornali o nei telegiornali solo quando sono protagonisti di fatti di cronaca.
Alcuni contestano le cifre ufficiali del Ministero,sostenendo che nella cifra compresi anche disturbi lievi,  problemi di tutti i giorni. I disturbi veramente patologici sono molto inferiori.
Ma quali sono le malattie che colpiscono la salute mentale? L’OMS restringe la malattia mentale a quelle patologie di esclusiva competenza psichiatrica.
"Le patologie gravi riconosciute a livello internazionale sono: la schizofrenia e le psicosi maniaco depressive.  Sono le malattie che comportano   un’invalidità e un’impossibilità a vivere in maniera sopportabile il proprio disagio.".
Con la chiusura dei manicomi, prevista dalla legge 180, ed entrata in vigore molti anni dopo, secondo i dati del Ministero della Sanità al 31 marzo 2000 solo lo 0,5% dei pazienti era ancora in ospedale. Prima della chiusura degli Ospedali psichiatrici, erano 78mila 500.
Oggi, si calcola secondo il primo censimento nazionale sulle strutture residenziali psichiatriche, realizzato dall’Istituto Superiore di Sanità, che circa 16 mila pazienti psichiatrici siano ospitati in 1370 strutture residenziali. Sono pazienti con età tra i 40 e i 59 anni, il 63% dei quali mai ricoverato in precedenza in un ospedale psichiatrico.
Le 1370 strutture hanno una capienza di 17 mila posti letto, circa 12 posti per ognuna, tre quarti di queste offrono assistenza 24 ore su 24, il 78% è finanziata dal Servizio Sanitario Nazionale, il 10 da Enti locali, il 10 da finanziamenti misti e solo il 2% vive con pazienti interamente paganti.

Il dato più inquietante che si rileva in queste strutture riguarda le dimissioni. Nel 1999, un terzo delle strutture non ha dimesso alcun paziente , un terzo ne ha dimessi solo due, e l’ultimo terzo più di due.

www.psicologiaeterapia.it    Dott: Vittorio Mendicino (psicologo-psicoterapeuta)  info@psicologiaeterapia.it

 

indietro  avanti